La Metropolitana di New York City; info e consigli

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ difficile affermare che è possibile visitare New York City senza far uso della metro, anche se io amo camminare nella City. Ritengo estremamente comoda e caratteristica anche la metro, adatta a spostarsi rapidamente e in modo economico.

Ho letto molti articoli che spiegano come usarla, spesso tralasciando alcuni utili aspetti e senza dare consigli indispensabili.
Raramente mi sono trovato in difficoltà usandola, ma riconosco che senza conoscerne bene tutte le caratteristiche potrebbe essere difficile sfruttarla a pieno e sopratutto non sbagliare qualche fermata o qualche treno.

Tra i vari articoli che ho letto, vi consiglio di concentrarvi su questo che ho realizzato per la mia pagina personale, dove con esaustive informazioni risulterà a tutti molto più facile utilizzarla fin dal primo istante.

Fermate, linee numerate, linee colorate, treni veloci o locali, tutti aspetti ben spiegati in un dettagliato articolo che potete anche stampare e portarvi in viaggio con voi, vi sentirete così dei perfetti esploratori urbani, a vostro agio nella subway newyorkese, un labirinto di 380 km con 472 stazioni e ben 1370 km di binari, qualcosa di incredibile che permette di arrivare in ogni angolo della Grande Mela.

Credo sia importante imparare a muoversi in autonomia a NYC, la metropolitana è capillare, comoda e funzionale, permette di muoversi liberamente non solo a Manhattan ma anche negli altri borough per visitare ogni punto della città.

Roberto ha pubblicato 3 libri dedicati a questa città, due li trovate acquistabili qui sotto, mentre il romanzo potete trovarlo a questa pagina.


Acquista qui le nostre guide cartacee e iBooks della città:


La versione iBooks, da poco disponibile è acquistabile nello store Apple sfruttando i seguenti link:


Versione Android disponibile a questi link su Google Play Libri:

The following two tabs change content below.
Roberto Rossi
ROBERTO ROSSI (Arezzo 1971) si diploma in elettronica nel 1990, ma fin da subito manifesta il suo interesse per la fotografia ed i viaggi, anche grazie al papà fotografo ed a tanti amici viaggiatori. "Ricordo ancora quando da piccolo mi recavo nell'agenzia viaggi del mio paese a prendere le brochure appena arrivate, mi bastava aprirne una per iniziare a viaggiare con la mente. Poi per fortuna all'eta di 16 anni il mio primo viaggi in Marocco, da li un susseguirsi di emozioni ed avventure in tutto il mondo." Roberto ha sempre dimostrato un'attrazione particolare per gli USA, nazione che conosce profondamente, dalle grandi città dell'est, una su tutte New York City, ai grandi parchi dell'Ovest, non ultima la strada che lo ha cambiato per sempre, la Route 66, per la quale pubblica la sua prima opera "Route 66 il mito Americano" - edizioni Amazon, nel 2017. Artista, viaggiatore, motociclista, tutte passioni che esprime nel suo blog Vegani in Viaggio e nelle pubblicazioni ricche di foto e curiosità, ma sempre essenziali ed estremamente efficaci, niente di superfluo, tutto pensato per aiutare il viaggiatore. Vegano da molti anni, amante della Natura e degli animali, ha un amore particolare per i gatti con cui condivide da sempre la sua vita. La passione per la fotografia, i viaggi e la grafica (sua principale attività), regalano un mix sempre attento e funzionale in ogni opera realizzata, Roberto ama chiudere spesso i suoi racconti scritti o narrati con una frase che esprime tutta la sua passione per la vita e le avventure in giro per il mondo: "Buon viaggio a tutti voi, ovunque la vita vi porti!"
Roberto Rossi

Ultimi post di Roberto Rossi (vedi tutti)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.