Tempo di lettura: < 1 minuto
Il 22 settembre del 1978 venne aperta l’Interstate 40 tra Seligman e Kingman in Arizona, eliminando dal traffico automobilistico piccole città come Truxton, Peach Springs e Hackberry.
Anche Seligman si trovava nel tratto di Route 66 che nessuno avrebbe più percorso, ma Angel Delgadillo lottò per anni, arrivando a fondare la prima associazione per la salvaguardia della Route 66 e permettendo a Seligman e a tutta la Mother Road di sopravvivere.
Seligman è ora una tappa turistica importante e compare anche nel film Cars con il nome di Radiator Springs.
Angel è riconosciuto da tutti come l’angelo della Route 66 e uno dei più importanti esponenti della storia di questa strada.


#1
Route 66 il mito Americano
Route 66 il mito Americano
by Roberto Rossi
 Price not available Acquista ora su Amazon

Potrebbe piacerti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d
Vegani in Viaggio

GRATIS
VISUALIZZA