Route 66 stories

Route 66 stories: 17/1/1899

Il 17 gennaio del 1899, nasceva a Brooklyn Alphonse Gabriel Capone, conosciuto in tutto il mondo come Al Capone. Figlio di poveri immigrati è diventato in poco tempo il gangster più famoso della storia americana. I suoi legami con la Route 66, come abbiamo già visto ieri, sono innumerevoli; il suo quartier generale era a […]

Route 66 stories: 16/1/1920

Il 16 gennaio del 1920, alle 12:01 del mattino, entrava ufficialmente in vigore la legge sul proibizionismo. In quel periodo la Route 66 era già asfaltata tra Chicago e St. Louis ed ha reso semplice il trasporto di alcolici di contrabbando tra le due città. Gli uomini di Al Capone spedivano alcol a Chicago dalla […]

Route 66 stories: 15/1/1968

Il 15 gennaio del 1968, moriva all’età di 78 anni Carmen Rodino. Rodino, di origini italiane, si stabilì a Pontiac nel 1919 all’età di 18 anni; insieme a sua moglie e ai sei figli iniziò a vendere i prodotti coltivati nella sua terra tramite un camion Model T del 1921 e nel negozio di alimentari […]

Route 66 stories: James Dean

Molti film famosi hanno raccontato la vita e le gesta dei “ragazzi americani degli anni ’50“, spesso ambientati lungo la Route 66 o in Diner e motel in perfetto stile rockabilly. Uno degli attori che meglio ha incarnato la vita spericolata e spensierata di quegli anni è stato James Dean, qui ritratto in una stazione […]

Route 66 stories: 13/1/1947

Il 13 gennaio del 1947, la Southwestern Bell annunciò che era stato istituito un servizio di telefonia radio sulla Route 66 tra Chicago e St. Louis. Il sistema utilizzava più punti di trasmissione a St. Louis, Ottawa, Peoria, Springfield e Chicago e fu il primo a collegare due importanti città degli Stati Uniti. Solo pochi […]

Route 66 stories: 10/1/1954

Il 10 gennaio del 1954, il corpo mezzo nudo di Elizabeth Jeanne Henderson fu trovato al Moderne Court di Oklahoma City, la donna era stata pugnalata ben 19 volte. Elizabeth, insieme al marito, viaggiò lungo la Route 66 in compartecipazione con Otto Austin Loel per dividere le spese. Yoel fu subito indagato per la sua […]

Route 66 stories: 8/1/1935

L’8 gennaio del 1935, nasceva Elvis Aaron Presley. Elvis e la Route 66 sono un binomio indissolubile, il Re del Rock & Roll l’ha percorsa molte volte, ha soggiornato in alcuni storici Motel e mangiato in molti Diner che ancora oggi accolgono i viaggiatori. Percorrendo la Mother Road sembra di sentire la sua anima accompagnarci […]

Route 66 stories: 3/1/1787

Il 3 gennaio del 1787 nasceva in North Carolina il leggendario Bill Williams. E’ cresciuto vicino a St. Louis ed è stato un interprete per gli indiani Osage, negli anni divenne un “colorful trapper” e fu ucciso in New Mexico del 1849 proprio dagli indiani. Bill Williams Mountain in Arizona e la città di Williams […]

Route 66 stories: 30/12/1942

Il 30 dicembre del 1942, veniva acceso il primo altoforno, “Bess No. 1”, nel massiccio impianto Kaiser Steel di Fontana, in California. Quando Henry J. Kaiser scelse la zona rurale di Fontana come area dove costruire l’impianto, quesa era un sito di un allevamento di suini. L’impianto negli anni crebbe molto, fino ad arrivare a […]

Route 66 stories: 27/12/1927

Il 27 dicembre del 1927, veniva completato il municipio di Pasadena. La struttura con la sua cupola alta 206 piedi è apparsa ne “Il grande dittatore” di Charlie Chaplin e fuori dall’appartamento di Leonard e Sheldon nella serie TV “Big Bang Theory”. È riconoscibile anche come il municipio della fittizia Pawnee City in “Parks and […]

Route 66 stories: 23/12/2012

Il 23 dicembre del 2012, chiudeva i battenti il Meteor City Trading Post in Arizona. La sede originale fu costruita da Joseph Sharber nel 1938, mentre Jack Newsum subentrò nel 1941. Nel luglio del 1942 fu eretto il famoso cartello “Meteor City Population 1″, che venne poi cambiato in “Popularion 2” quando Newsum si sposò. […]