Route 66 stories: 25/3/1925

Il 25 marzo del 1925, Harry “Indian” Miller prendeva in gestione, dal precedente proprietario Bill Cundiff, il Canyon Lodge Store and Camp at the National Old Trails Road Bridge sul Canyon Diablo in Arizona.
Presentandosi a tutti come “Chief Crazy Thunder”, Miller chiamò il complesso Fort Two Guns, vi costruì uno zoo lungo la strada e alcune false rovine intorno alla “Apache Death Cave”, dove disse che 42 Apache furono uccisi nel 1878. Successivamente, nel 1926, Miller sparò e uccise Cundiff durante una disputa, ma rivendicò l’autodifesa e fu assolto.
Attualmente è una delle tante Ghost Town presenti lungo la Route 66.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.