Tempo di lettura: < 1 minuto
Il 29 ottobre del 1924, veniva aperto il Coliseum Ballroom di Benld, Illinois. Il locale si trovava sulla IL Route 4, che da li a poco divenne la U.S. Route 66.
Vantava la più grande pista da ballo tra Chicago e St. Louis, star come Duke Ellington, Ike e Tina Turner, Ray Charles si esibirono qui.
Il proprietario originale Dominic Tarro, fu incriminato per contrabbando e il suo corpo fu ripescato nel fiume Sangamon nel maggio 1930 poco prima che lui consegnasse le prove alla giuria.
Nel 1976 venne uccisa anche sua figlia Joyce mentre tornava a casa con le ricevute e i soldi della serata.
Purtroppo il locale è interamente bruciato il 30 luglio del 2011.
Una storia travagliata di uno dei locali più importanti tra Chicago e St. Louis.

#1
Route 66 il mito Americano
Route 66 il mito Americano
by Roberto Rossi
 Price not available Acquista ora su Amazon

Potrebbe piacerti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d
Vegani in Viaggio

GRATIS
VISUALIZZA