Route 66 stories: 31/10/1935

Il 31 ottobre del 1935, mentre era in corso la festa di Halloween al Bill and Bess Place, locale da ballo lungo la Route 66, due miglia a est di Arlington, nel Missouri, intorno alle 23 la diciottenne Wilma “Billie” Douglas si sedette davanti al caminetto insieme ad alcuni amici, quando la porta della stanza di spalancò e il suo ex marito Eugene Duncan entrò sparando tre colpi di pistola uccidendo Billie e ferendo alla coscia Hazel Thomas di Rolla e Woodrow Ray di Newburg al polso.
La polizia riporta che Billie e Eugene si erano separati pochi giorni prima, la suocera aveva avvertito il vice sceriffo delle minacce ricevute dalla figlia, ma non erano state prese seriamente.
Nell’aprile 1936, pochi giorni prima del processo, Eugene Duncan si dichiarò colpevole di omicidio di secondo grado e fu condannato a 50 anni di prigione. Fu rilasciato dopo 13 anni, divenne meccanico, si risposò e visse fino a 60 anni.
Il locale della sparatoria fu acquistato da John Dausch nel 1951 ribattezzandolo John’s Modern Cabins.
Abbandonato poi nel 1971 è adesso in totale stato di rovina, anche se un gruppo di volontari sta cercando di ristrutturarlo.
Il John’s Modern Cabins è comunque ricordato come il Bill and Bess Place, locale dove avvenne la sparatoria.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.