Rebels & Renegades: license plates Utah

Tempo di lettura: 3 minuti

Come descrivere con tre sole parole lo Stato che andremo a scoprire oggi? Semplice…deserto, mormoni e Monument Valley….ovviamente siamo giunti nello Utah!
Il nome, molto curioso, ha origini confuse. Potrebbe derivare dalle tribù UTE (che significa gente di montagna), ma anche dagli APACHE, con il termine YUDAH, che significa alto.
La caratteristica principale di questo Stato sta nella varietà dei suoi paesaggi…se una nota fondamentale del suo aspetto è il deserto arido, d’altra parte ci imbattermi in rigogliose foreste di pini, montagne molto elevate che si coprono con più di 10 metri di neve all’anno, come accade nella catena dei MONTI WASATCH e UINTA….e ancora vallate e bacini nel WASATCH FRONT, che ospita le città più grandi. Ma non è tutto…ci sono anche zone perfettamente pianeggianti, come la BONNEVILLE SALT FLATS, vecchio letto del LAGO BONNEVILLE, un’area di 260 km quadrati ricoperta di sale, che in alcune zone raggiunge anche lo spessore di due metri. Nelle vicinanze di WENDOVER vi imbatterete nel celebre circuito del BONNEVILLE SPEEDWAY, famosissimo per i record di velocità su terra, sia di auto che di moto. In merito a questo argomento vi segnalo di guardare assolutamente il film INDIAN-LA GRANDE SFIDA, con Anthony Hopkins nei panni di Burt Munro. Mi fermo qui nel parlare di questo circuito perché merita un articolo tutto suo…
Il sud dello Utah è invece caratterizzato da un paesaggio di rocce arenarie. Qui i grandi fiumi, come il COLORADO, hanno lavorato e plasmato le rocce, creando scenari da cartolina…canyon, archi, pinnacoli e calanchi…meraviglie naturali preservati nei parchi del BRYCE CANYON, di ZION, del CANYONLANDS,  del CAPITOL REEF e ovviamente nel PARCO NAZIONALE DEGLI ARCHES.
DEAD HORSE POINT e la MONUMENT VALLEY fanno un discorso a parte…talmente resi celebri in moltissimi cult movie, a mio parere non ci sono parole esatte per descriverli…tutto sarebbe inutile e troppo limitato…sono zone da vedere e da immortalare, più con la mente che con la macchina fotografica.
Ma la vera curiosità sta nella parte a sud ovest dello Utah, dove incontrerete la zona di DIXIE, chiamata così perché i primi coloni cercarono di piantarvi il cotone.
La Capitale di Stato è SALT LAKE CITY, la patria dei mormoni, dove quartieri moderni si affiancano a quelli storici…una città da scoprire anche di inverno per merito degli sport più “freddi” e resa famosa in tutto il mondo grazie alle olimpiadi invernali del 2002 e che per lo stesso motivo ha reso famosa anche la città di PARK CITY.
E poi ancora SANDY, PROVO, WEST VALLEY CITY e MOAB, piccolissima a confronto delle altre, ma famosa per tutti gli amanti della mountain bike e soprattutto dell’off road ( il fatto che la Jeep Renegade ospiti una mappa della città nel suo portaoggetti, ne è la prova!).
Tantissimi i cult movie ambientati in questo Stato…vi cito il terzo capitolo della saga RITORNO AL FUTURO, 2001 ODISSEA NELLO SPAZIO del folle Kubrick  ed INDIANA JONES E L’ULTIMA CROCIATA.
THE BEEHIVE STATE ha dato i natali a tale JOHN WILLARD MARRIOTT, papà della catena di alberghi MARRIOTT CORPORATION, conosciuta in tutto il mondo. Un’ultima curiosità, invece, riguarda la città di Salt Lake City, dove ogni anno si tiene la maratona UNDIE RUN… da correre interamente in biancheria intima!
C’è n’è davvero per tutti i gusti…in ogni modo lo Stato dello Utah è fantastico ed unico nel suo genere per tutti…❤🇺🇸

CHRIS LEDOUX “UTAH TRIBUTE”
Stared out just a young cowboy writin’ songs on a cheap guitar
Melodies were kind of rough but you knew they came from the heart
But if not for you I’d never could have ever got this far
Yeah you helped me grow and I owe you more than you’ll ever know
From the days at the Terrace Ballroom well me made it up to Symphony Hall
I played my songs and you sang along and man we really had a ball
And you brought your little children and I’ve seen ‘em all grow tall
Yeah I watched you grow and I owe you more than you’ll ever know
And all the wild and wooly cowboys dancin’ and yellin’ for more
Your hats and suites an cowboy boots stompin’ on a hardwood floor
And you qaltzed those Utah ladies beneath the spotlight glow
Yeah you helped me grow and I owe you more than you’ll ever know
I owe you more than you’ll ever know

The following two tabs change content below.

Edo Cavaletti

Edo Cavaletti, è nato nel 1978, di professione gommista, conosciuto con il nickname Von Tyre, amante delle auto americane, delle Harley e delle Indian, collezionista di license plates e di modernariato americano, amante del sud degli Usa, innamorato del Tennessee e della musica country e rock…soda taster e picker …è un sognatore e crede negli ideali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.