Rebels & Renegades: license plates New Mexico

Tempo di lettura: 3 minuti

Un territorio che a tratti non sembra nemmeno America, uno Stato che per certi versi sembra essersi fermato nei secoli scorsi….THE LAND OF ENCHANTMENT….la Terra dell’Incanto….il NEW MEXICO…
È conosciuto anche con il nickname di “STATO SPAGNOLO D’AMERICA”, in quanto, quando il Messico diventò indipendente dalla Spagna, nel 1821, nel suo territorio era compreso anche l’attuale New Mexico. Nel 1850, dopo la guerra contro gli Stati Uniti, la zona venne ceduta a quest’ultimi.
Attraversato da nord a sud dal fiume RIO GRANDE, il territorio è erroneamente considerato nelle menti di molti, come una zona completamente arida. Vera la presenza di grandi distese desertiche e desolate, ma affiancate anche da montagne molte alte, come dimostra la vetta più alta…la WHEELER PEAK con i suoi 4011 metri…basta prendere in considerazione il WHITE SAND NATIONAL MONUMENT e poi le cime del SANGRE DE CRISTO. Il tutto intervallato da foreste, come la GILA NATIONAL FOREST e caverne…come le CARLSBAD, popolate da milioni di pipistrelli che si svegliano al tramonto.
La conformazione geografica del New Mexico, rende lo Stato scarsamente popolato, anche se in passato, grazie alla nascita della SANTA FE TRAIL, giunsero in queste terre minatori e cacciatori di pelli, che diedero il via al boom economico nella fine dell’800.
La Capitale di Stato è proprio SANTA FE, una città ricca d’arte, di pittori, artisti di strada e scultori….il classico esempio di città rimasta a tempi lontani…ed in effetti è la città più antica degli Usa, caratterizzata dal colore giallo delle costruzioni, realizzate in argilla e cotte dal sole. Imperdibile qui lo storico INDIANA MARKET, dedicato ai manufatti tipici dei nativi americani…una tradizione quasi centenaria.
ALBUQUERQUE è invece la città più grande dello Stato è anche quella più “moderna”….piena zeppa di musei, come quello del telefono, quello dedicato ai meteoriti e quello della bomba atomica, messa a punto proprio nel New Mexico nel 1943. La città è attraversata dalla celebre ROUTE 66 e non mancate di visitare la parte più antica a OLD TOWN, mentre ad Ottobre, proprio appena fuori città, si tiene la BALLON FIESTA, festival dedicato alle mongolfiere. E poi ancora TAOS, LAS CRUCES, ALAMOGORDO ed EL PASO, la città di frontiera con la C maiuscola.
Ho un paio di curiosità da raccontarvi riguardo questo Stato. La prima è che in New Mexico, alcuni scienziati stanno costruendo una città, perfetta in tutto….con case, edifici, strade ed autostrade…ma senza abitanti…con lo scopo di sperimentare nuove tecnologie e soluzioni energetiche….inquietante…ma del resto qui, dopo lo schianto dell’ufo a ROSWELL, siamo davvero pronti a tutto…and I WANT TO BELIEVE!!!
La seconda, invece, riguarda lo SHIPROCK, formazione rocciosa che si eleva in una riserva NAVAJO….quello che resta di un antichissimo vulcano risalente a 27 milioni di anni fa…
I nativi raccontano che i Navajo abitavano questa montagna, vivendo sulla cima. Usavano scendere tra le rocce per coltivare degli orti. Un giorno un fulmine colpi’ la montagna, impedendo per sempre agli uomini di ritornare in cima, dalle donne e dai bambini. Per questo motivo, è vietato scalare lo Shiprock,  in quanto i Navajo non vogliono disturbare i fantasmi delle persone bloccate.
Chi non è rimasto affascinato dai paesaggi di questo Stato, immortalato in pellicole leggendarie come MEZZOGIORNO DI FUOCO, PER QUALCHE DOLLARO IN PIÙ E IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO? Ma se non siete amanti del genere Western, allora gustatevi la serie tv BREAKING BAD, con il suo spinoff e prequel BETTER CALL SAUL….
Motto dello Stato….CRESCIT EUNDO….Avanza crescendo….❤🇺🇸

JESSE CANN  “LAND OF ENCHANTMENT”
My heart slips away beside the old Rio Grande
To the Land of Enchantment, my New Mexico
I slip far away, home to that Land of Enchantment
To the land that I loved so long ago

Where the desert rose lifts its face to the clear blue crystal sky
Coral mountain splendor brings the tears to my eyes
By moonlight, soft guitars played by strong weathered hands
Down in Old Mesilla, by the banks of the Rio Grande
My heart slips away, home to the Land of Enchantment
For the glory of God rests on that land!

(choir)
My heart slips away beside the old Rio Grande
To the Land of Enchantment, my New Mexico
My heart slips away home to the Land of Enchantment
To the land that I loved so long ago

In the summer sun, village children run thru’ the desert sand
Far away on the mesa, summer storm-clouds are at hand
Autumn candle lights shine so bright by the mission, like days of old
Sailing clouds of silver, October moon-rise of harvest gold!
My heart slips away, home to the Land of Enchantment
For the glory of God rests on that land! Porque la Gloria de Dios se queda en esa tierra!

The following two tabs change content below.
Edo Cavaletti

Edo Cavaletti

Edo Cavaletti, è nato nel 1978, di professione gommista, conosciuto con il nickname Von Tyre, amante delle auto americane, delle Harley e delle Indian, collezionista di license plates e di modernariato americano, amante del sud degli Usa, innamorato del Tennessee e della musica country e rock…soda taster e picker …è un sognatore e crede negli ideali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.