American Addicted: license plates Alabama

Un solo modo per definire questo Stato…”Sweet home Alabama“. Il modo più semplice per conoscere questa Perla del Sud è ascoltare il singolo di maggior successo dei LYNYRD SKYNYRD, scritta come risposta alla canzone di Neil Young “Alabama”, non troppo “morbida” nel testo.
Un territorio molto diversificato ospita questo Stato, che spazia dai MONTI APPALACHI a nord, alle vallate, alle BLACK BELT ( le terre nere)ed alle zone paludose. Imperdibile il cratere meteoritico WETUMPKA.
Oltre alla Capitale MONTGOMERY, le città da visitare sono BIRMINGHAM, centro industriale per la produzione di acciaio, dove è anche presente un museo dei Diritti Umani, HUNTSVILLE con il suo U.S. SPACE CAMP, TUSCALOOSA ed infine MOBILE, la città più antica dello Stato, fondata nel 1702.
Molteplici anche i nickname dell’Alabama….come YELLOWHAMMER STATE (lo Yellowhammer è l’uccello simbolo dello Stato), COTTON STATE(grazie alle innumerevoli piantagioni di cotone) ed infine HEART OF DIXIE, il Cuore di Dixie, il “centro” di quello che erano gli Stati Confederati.
Un fatto storico che vede protagonista questo Stato ed in particolar modo la città di Montgomery, è la rivolta dei passeggeri neri sugli autobus, attuata da MARTIN LUTHER KING. Con quella rivolta vennero boicottati i mezzi di trasporto pubblici e si avviò la lotta per i Diritti Umani e Civili, a cui conseguì una legge che pose fine ad ogni differenza segregazionista nel 1965.
Parlando di film ambientati in Alabama, non possiamo dimenticarci di alcuni capolavori, come SMOKEY AND THE BANDIT, POMODORI VERDI FRITTI ALLA FERMATA DEL TRENO, IL BUIO OLTRE LA SIEPE e FORREST GUMP. Per le serie tv, invece, molto piacevole HART OF DIXIE, titolo che gioca con il soprannome dell’Alabama ed il nome della protagonista ZOE HART. Una serie tv con una ambientazione tipica di una cittadina del Sud, che ruota attorno alla sua comunità, ai suoi locali ed alla cucina del territorio.
Motto dello Stato “WE DARE DEFEND OUR RIGHTS”…osiamo difendere i nostri diritti….ed effettivamente tra la Guerra Civile e le questioni razziali di Montgomery, non si può di certo dire il contrario.
Ultimissima cosa! Se nei vostri OTR in Alabama, vi capitasse di smarrire le vostre valigie, reclamatele subito….perché in questo Stato è abitudine vendere i bagagli abbandonati e mai reclamati dai proprietari!!❤🇺🇸
LYNYRD SKYNYRD “SWEET HOME ALABAMA”
Turn it up
Big wheels keep on turning
Carry me home to see my kin
Singing songs about the south-land
I miss ‘ole’ ‘bamy once again
And I think it’s a sin, yes
Well I heard Mister Young sing about her
Well I heard old Neil put her down
Well, I hope Neil Young will remember
A southern man don’t need him around anyhow
Sweet home Alabama
Where the skies are so blue
Sweet home Alabama
Lord, I’m coming home to you
In Birmingham they love the Gov’nor, boo hoo ooo
Now we all did what we could do
Now Watergate does not bother me
Does your conscience bother you?
Tell the truth
Sweet home Alabama
Where the skies are so blue
Sweet home Alabama
Lord, I’m coming home to you, here I come Alabama
Now Muscle Shoals has got the Swampers
And they’ve been known to pick a song or two
Lord they get me off so much
They pick me up when I’m feeling blue
Now how bout you?
Sweet home Alabama
Where the skies are so blue
Sweet home Alabama
Lord, I’m coming home to you
Sweet home Alabama, oh sweet home
Where the skies are so blue and the Governor’s true
Sweet home Alabama
Lord, I’m coming home to you…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.