Locanda Vegana La Cena di Pitagora

La parola locanda, evoca periodi storici dove il concetto di vegano era a dir poco lontano, direi un miraggio. Immagino la locanda come un luogo cupo, sporco e frequentato da balordi, un luogo lontano anni luce dalla Locanda Vegana La Cena di Pitagora dove ho avuto il piacere di soggiornare.

Si, perché questa locanda è un luogo davvero accogliente, un ristorante gestito da due persone speciali che amano il loro lavoro, e che ci accolgono a braccia aperte nel loro B&B e ristorante accompagnati da 4 amici pelosi.

Quando arriviamo nel paesino di San Ponzo Semola, un piccolo borgo nel comune di Ponte Nizza in provincia di Pavia, veniamo catapultati all’istante in una realtà rurale di altri tempi, una tranquillità unica dove è piacevole perdersi, rimanere qui per almeno un weekend è consigliabile così da percorrere parte del Sentiero del Giubileo, la Locanda Vegana La Cena di Pitagora offre la possibilità di soggiornare nel B&B che dispone di due camere carine e accoglienti, arredate con oggetti di recupero che lo rendono davvero unico.
A noi è piaciuta molto la stanza dove abbiamo soggiornato e dove abbiamo dormito nel più completo silenzio, pace e relax fin dal nostro arrivo.

Nel pomeriggio ci siamo addentrati in un sentiero di poco più di 2km all’interno del bosco arrivando fino alle Grotte San Ponzo, per poi rientrare giusto in tempo per la cena che abbiamo gustato in un ambiente familiare, ben arredato e dove sopratutto abbiamo mangiato benissimo.
Le pietanze preparate sono ottime, una cucina vegana raffinata e nutriente, con piatti ricercati e ben presentati, ovviamente è possibile venire qui anche solo per pranzo o cena, ma rilassarsi nel B&B è ancora meglio visto che la colazione servita, fatta con prodotti naturali e preparati da loro, è ottima e gustosa, nonché colorata e abbondante.


La cena viene servita all’interno della cascina, in una stanza dove una ricchissima biblioteca ci accoglie appena entrati, un colpo d’occhio favoloso; scordatevi la televisione per un po’, leggetevi qualche libro ritrovando pace e armonia e ovviamente viziatevi con cibo ottimo, vini vegani favolosi e birre artigianali.

In questa zona, come consigliato nel loro sito web, è possibile visitare molte aree di interesse e partecipare a eventi che si susseguono tra Pavia e Voghera. La Cena di Pitagora ha sede in una tipica cascina dei primi del novecento, in un luogo dove si respira un’aria di altri tempi e dove l’accoglienza e l’amicizia di Maria e Davide rendono il tutto ancora più bello e affascinante.
Il cortile esterno, dove potersi rilassare, è ricco di erbe aromatiche e non manca la compagnia di due simpaticissimi cani e due gatti, forse i veri padroni della cascina. Le colline della valle Staffora si estendono intorno al paese e in pochi chilometri si arriva in alcune vette che offrono panorami favolosi e refrigerio.

I proprietari, per esigenze organizzative e per evitare sprechi chiedono di prenotare i pasti telefonando ai numeri +39.339.3264435, +39.340.4901932 oppure allo 0383.53410, perché il menu gentile che propongono è un menu fisso e cucinato al momento in base al numero di commensali.
Per prenotare una delle camere del B&B potete telefonare direttamente ai numeri sopra indicati, oppure utilizzare il loro sito web, se interessati è presente anche una stanza dedicata allo yoga, in un ex fienile chiamato La stanza dell’Olmo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.