Agriturismo La tana del Bianconiglio

Appena varcato il confine dell’Agriturismo La tana del Bianconiglio, ci siamo sentiti come astronauti che atterrano in un nuovo pianeta, o meglio come Alice nel paese delle meraviglie che si ritrova in una sorta di mondo parallelo dove Uomini e Animali vivono in perfetta armonia. Infatti qui, oltre alla splendida struttura ricettiva, è presente un rifugio per animali; anime gentili che provengono da situazioni estreme, da allevamenti dove venivano sfruttati e considerati solo dei numeri.

Qui invece ogni ospite del rifugio ha un nome!

Se la bontà di una persona venisse misurata in base alla dimensione del proprio cuore, quello di Ludovica e Diego non potrebbe entrare nel loro torace.
Hanno dato vita a un rifugio per animali con agriturismo Vegan di una bellezza unica.

Come dicevamo, appena entrati in questa struttura ci si sente persone diverse, in armonia con la natura e con gli animali, empatia totale.

L’agriturismo offre 3 appartamenti, dotati di ogni confort e capaci di far innamorare ogni ospite. Tutti sono dotati di cucina, ma essendo un B&B, la mattina è possibile gustare la splendida colazione vegan preparata da Ludovica e Diego.
In più una splendida piscina offre relax a chiunque si trovi a passare qui un weekend o meglio ancora una vacanza più lunga immersi nelle meraviglie della Val d’Orcia, probabilmente il luogo più bello di tutta la Toscana e non solo.

Come dicevamo sono presenti 3 appartamenti di dimensioni diversi dove potersi rilassare e dimenticare tutti i problemi della vita quotidiana.
La zona offre la possibilità di escursioni in un infinità di borghi e location strepitose, se siete amanti del vino Montalcino dista pochi chilometri.

La Via Francigena passa proprio di qui permettendo escursioni e passeggiate all’interno della valle, se non volete uscire dall’agriturismo potete passare del tempo in relax o meglio ancora in compagnia degli ospiti del rifugio, animali che Ludovica e Diego amano come dei figli.

Lo si percepisce dall’amore con il quale curano ogni aspetto dell’oasi, dove vivono capretti, pecore, maiali, un cavallo e una mucca, oltre a un numero di cani che ho fatto fatica a contare, ma tutti di una bontà e simpatia unica, ognuno con il proprio carattere.

E’ scontato per me consigliarvi di visitare almeno l’oasi se non potete rimanere nell’agriturismo, basta contattare i proprietari clicando qui e fissare una visita per conoscere gli animali ed entrare in empatia con loro, una visita consigliata ai vegani come noi ma sopratutto a chi non lo è per rendersi conto con i propri occhi che si tratta di animali al pari di quelli considerati domestici e imparare finalmente a non fare distinzione tra animali da compagnia e da reddito, qui siamo tutti uguali, tutti animali figli di questa terra.

La settimana successiva alla visita dell’Agriturismo, siamo tornati per partecipare a una merenda benefica per raccogliere fondi per il rifugio e passare del tempo con i nostri amici, non intendo solo Ludovica e Diego, ma anche e sopratutto con i quadrupedi.
Abbiamo conosciuto persone splendide che come noi amano ogni essere vivente, e abbiamo potuto gustare cibo ottimo dell’agriturismo e dei dolci strepitosi portati dai proprietari di Essenza Love natural Food, il ristorante vegan di Grosseto.
Qui sotto il video dell’indimenticabile giornata passata tra amici.

The following two tabs change content below.
Roberto Rossi
ROBERTO ROSSI (Arezzo 1971) si diploma in elettronica nel 1990, ma fin da subito manifesta il suo interesse per la fotografia ed i viaggi, anche grazie al papà fotografo ed a tanti amici viaggiatori. "Ricordo ancora quando da piccolo mi recavo nell'agenzia viaggi del mio paese a prendere le brochure appena arrivate, mi bastava aprirne una per iniziare a viaggiare con la mente. Poi per fortuna all'eta di 16 anni il mio primo viaggi in Marocco, da li un susseguirsi di emozioni ed avventure in tutto il mondo." Roberto ha sempre dimostrato un'attrazione particolare per gli USA, nazione che conosce profondamente, dalle grandi città dell'est, una su tutte New York City, ai grandi parchi dell'Ovest, non ultima la strada che lo ha cambiato per sempre, la Route 66, per la quale pubblica la sua prima opera "Route 66 il mito Americano" - edizioni Amazon, nel 2017. Artista, viaggiatore, motociclista, tutte passioni che esprime nel suo blog Vegani in Viaggio e nelle pubblicazioni ricche di foto e curiosità, ma sempre essenziali ed estremamente efficaci, niente di superfluo, tutto pensato per aiutare il viaggiatore. Vegano da molti anni, amante della Natura e degli animali, ha un amore particolare per i gatti con cui condivide da sempre la sua vita. La passione per la fotografia, i viaggi e la grafica (sua principale attività), regalano un mix sempre attento e funzionale in ogni opera realizzata, Roberto ama chiudere spesso i suoi racconti scritti o narrati con una frase che esprime tutta la sua passione per la vita e le avventure in giro per il mondo: "Buon viaggio a tutti voi, ovunque la vita vi porti!"
Roberto Rossi

Ultimi post di Roberto Rossi (vedi tutti)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.