eSIM per gli USA – internet senza limiti

Tempo di lettura: 5 minuti

L’argomento è importante e lo avevamo in parte già trattato in questo blog quando suggerivo quale sim USA portarsi dietro per un viaggi su suolo americano.

Oggi però voglio parlarvi delle eSIM; una nuova tecnologia che apre delle possibilità prima inimmaginabili per i viaggi negli Stati Uniti d’America ma anche in molte altre parti del mondo.

Cosa sono le eSIM e cosa offrono

A differenza delle normali sim, che devono essere inserite fisicamente nello smartphone quando ci rechiamo in un paese extra europeo, le eSIM sono dei sistemi software che permettono la convivenza nello stesso telefono della normale sim italiana, che potremmo usare per telefonare e mandare normali sms, e della eSIM per navigare in internet senza intaccare i folli costi di roaming (a parte ovviamente il roaming europeo gestito in modo chiaro senza spese aggiuntive da tutti i provider del continente).

Il vantaggio quindi è notevole e la gestione semplice. Suggerisco di verificare prima di tutto se il proprio telefono supporta questa nuova tecnologia; potete farlo cliccando qui.

Prima delle eSIM ho dovuto portarmi dietro due smartphone; uno con la sim italiana e l’altro con la sim USA, con tutti i problemi del caso. Ovviamente avrei anche potuto scambiarle all’occorrenza, col rischio però di danneggiare una, di perderla o danneggiare il telefono.

Il vantaggio delle eSIM di Holafly

Questo operatore telefonico offre eSIM per molti paesi del mondo, spesso (come nel caso di quelle per gli USA) con giga illimitati e con durate variabili da pochi giorni a 3 mesi.

Holafly è una società che negli anni ha sviluppato accordi a livello mondiale con moltissime compagnie telefoniche per proporre un innovativo servizio di eSIM dedicato ai viaggi.

Per chi non possiede un telefono che supporta le eSIM, Holafly dà la possibilità di ordinare le normali sim corrispondenti al Paese in cui si desidera viaggiare. Le schede fisiche arrivano a casa direttamente via posta. In questo caso, una volta giunti a destinazione bisognerà inserirla nel proprio telefono per avere totale accesso a internet.

Ovviamente niente vieta di attivare eventuali offerte del vostro operatore italiano e non considerare questa eSIM. Verificate però eventuali clausole contrattuali e/o costi nascosti che potrebbero poi impedirvi di usare la sim italiana all’estero in modo totalmente trasparente e conveniente. Anche se non è argomento di questo post, potete comunque valutarlo. Tim e WindTre hanno offerte più o meno vantaggiose, non ho esperienza con altri operatori.

Come si attiva il servizio

Per l’acquisto della eSIM basta cliccare qui e scegliere quale servizio fa al caso vostro. Grazie alla partnership che abbiamo stipulato, con il codice VEGANIINVIAGGIO, potete acquistarla con uno conto del 5%.

Holafly offre la nuova tecnologia dell’eSIM in modo estremamente semplice; ordini la tua eSIM sul sito web e in pochi minuti riceverai un’e-mail con un codice QR.

A questo punto, scansioni il QRcode con lo smartphone e in pochi instanti sarai connesso a Internet.
Risparmi tempo, stress e soprattutto fai qualcosa di buono per l’ambiente risparmiando CO2, imballi e spedizione.

Copertura della rete mobile negli USA

Gli Stati Uniti hanno 3 principali operatori di telefonia mobile: Verizon, AT&T e T-Mobile (Sprint è stato acquistato da T-Mobile nell’aprile 2020).

La copertura 4G LTE del paese varia notevolmente, con zone spesso isolate e non coperte neanche dal segnale telefonico cellulare. Verizon ha il 70% di copertura 4G LTE, Sprint (prima dell’acquisizione) intorno al 30%.

AT&T tende ad offrire il miglior equilibrio tra qualità del segnale, velocità di rete elevate e ampia copertura. In questa mappa interattiva è possibile vedere la copertura della rete mobile in tutto il paese per ogni compagnia telefonica.

Holafly vanta un solido supporto clienti e un’ottima copertura visto che utilizza la rete mobile di AT&T.

Come attivare e configurare una eSIM

Il sistema varia a seconda del telefono utilizzato, nel mio caso con un iPhone 12 pro tutto è avvenuto in modo, semplice anche se ha richiesto alcune decisioni per scegliere quali servizi usare nella sim principale (quella italiana) e quali nella eSIM secondaria (quella di Holafly).

Ecco le istruzioni dettagliate di attivazione passo-passo per i telefoni più popolari: iPhoneSamsungGoogleHuaweiMotorola, Altri cellulari.

Avendo utilizzato un iPhone nel mio ultimo viaggio in USA, posso indicarvi anche questa pagina del supporto Apple per alcune informazioni aggiuntive sulle eSIM.

La mia esperienza

Ho utilizzato la eSIM di Holafly in due viaggi in USA e devo dire che tutto è risultato estremamente semplice e intuitivo, Apple ha semplificato il sistema di attivazione e configurazione e con il mio iPhone è andato tutto a meraviglia.

Consiglio senza riserve l’utilizzo di questa eSIM, attenzione però; è una eSIM solo dati, non ha un numero di telefono.

Per l’acquisto basta cliccare qui e scegliere quale servizio fa al caso vostro. Grazie alla partnership che abbiamo stipulato, con il codice VEGANIINVIAGGIO, potete acquistarla con uno conto del 5%.
VI RICORDO CHE ESISTONO eSIM PER MOLTE PARTI DEL MONDO, NON SOLO PER GLI USA

Se devo sollevare un dubbio, l’unico è che il servizio non offre chiamate internazionali ma solo dati e chiamate nel paese in cui ci troviamo, mentre le sim che avevo usato in precedenza permettevano anche chiamate verso l’Italia per la chiacchierata giornaliera con chi è rimasto nel bel paese e si aspetta una chiamata rassicurante, ma ormai con i vari servizi di messaggistica, tipo WhatsApp, non è certo complicato fare chiamate vocali.

In viaggio ricordatevi sempre anche di stipulare un’assicurazione che copra eventuali inconvenienti e problemi di salute. Per voi lettori, Heymondo offre uno sconto del 10%, a volte anche più altro a seconda dei periodi dell’anno, semplicemente cliccando qui.
Questa compagnia è nostra partner, mi sento di consigliarla anche perché offre una polizza chiara e completa con anticipo sulle spese, un’App molto funzionale e un servizio h24.

The following two tabs change content below.
ROBERTO ROSSI (Arezzo 1971) si diploma in elettronica nel 1990, ma fin da subito manifesta il suo interesse per la fotografia ed i viaggi, anche grazie al papà fotografo ed a tanti amici viaggiatori. "Ricordo ancora quando da piccolo mi recavo nell'agenzia viaggi del mio paese a prendere le brochure appena arrivate, mi bastava aprirne una per iniziare a viaggiare con la mente. Poi per fortuna all'eta di 16 anni il mio primo viaggi in Marocco, da li un susseguirsi di emozioni ed avventure in tutto il mondo." Roberto ha sempre dimostrato un'attrazione particolare per gli USA, nazione che conosce profondamente, dalle grandi città dell'est, una su tutte New York City, ai grandi parchi dell'Ovest, non ultima la strada che lo ha cambiato per sempre, la Route 66, per la quale pubblica la sua prima opera "Route 66 il mito Americano" - edizioni Amazon, nel 2017. Artista, viaggiatore, motociclista, tutte passioni che esprime nel suo blog Vegani in Viaggio e nelle pubblicazioni ricche di foto e curiosità, ma sempre essenziali ed estremamente efficaci, niente di superfluo, tutto pensato per aiutare il viaggiatore. Vegano da molti anni, amante della Natura e degli animali, ha un amore particolare per i gatti con cui condivide da sempre la sua vita. Nel 2021 è diventato USA AMBASSADOR, specialista of the United States of America, un riconoscimento prezioso di Visit USA Italia. La passione per la fotografia, i viaggi e la grafica (sua principale attività), regalano un mix sempre attento e funzionale in ogni opera realizzata, Roberto ama chiudere spesso i suoi racconti scritti o narrati con una frase che esprime tutta la sua passione per la vita e le avventure in giro per il mondo: "Buon viaggio ovunque la vita vi porti!"

Ultimi post di Roberto Rossi (vedi tutti)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.