Life Bistrot di Volterra

Tempo di lettura: 3 minuti

Passeggiando tra le stradine di Volterra, ad un certo punto ci siamo imbattuti in un ristorante speciale!

Complice il ferragosto, eravamo nella città medioevale per passare una giornata diversa dal solito, entriamo così nel Life Bistrot per pranzare, attirati dalla location e dalla promessa di cibo sano e biologico, una volta all’interno chiedo se è possibile gustare qualcosa che non sia di origine animale e con mia sorpresa vengo a sapere che in realtà è proprio un ristorante vegano al 100%.

Il proprietario mi spiega gentilmente e simpaticamente che la scelta di non scrivere vegan sul nome del ristorante è dovuta al fatto che molti hanno delle remore preconcettuali verso la parola vegan, pensando di mangiare solo insalata scondita e se va bene pane e fagioli, ma sappiamo benissimo che non è così.
Questa strategia sta comunque dando i suoi frutti perché molte persone entrano per gustare cibo biologico e salutare e senza rendersene conto hanno mangiato un ottimo piatto vegano, scena vista con i miei occhi.
Lui ama definirsi “vegano in silenzio”, una definizione che calza a pennello e che condivido in pieno, siamo culturalmente pieni di preconcetti e questa sua strategia aiuta a superarli.

Ma veniamo al cibo, come detto la location è stupenda, all’interno un pavimento interamente di vetro permette di vedere una vecchia strada medioevale ed un pozzo, favoloso!

Quando ci sediamo al tavolo ci viene fornita una tessera che ci permetterà di riempiere e pesare i nostri piatti con il cibo del buffet, anche più volte per poi pagare il totale a fine pasto ripresentando la tessera, il tutto in totale trasparenza e costi ben indicati al momento della pesa con relativa tara del piatto, è possibile anche ordinare alla carta standomene comodamente seduti al tavolo, ma a noi piace l’idea del Buffett e ne approfittiamo per svariati passaggi, dolce compreso.

Il cibo è favoloso e molto ricercato, sapori ricchi e piatti colorati, mi sento davvero di consigliarlo a tutti, anche a chi non segue la filosofia vegan, secondo me non ve ne pentirete ed uscirete soddisfatti dal ristorante.

Il servizio è impeccabile e il personale gentilissimo e preparato, il proprietario è di una simpatia unica e non perde tempo per illustrarci le sue idee per il futuro, idee che coinvolgono anche l’Albergo Diffuso, che offre appartamenti e stanze in affitto a Volterra, in abbinamento al Bistrot, ma lui va oltre, parla della possibilità di altri alloggi in aree adiacenti alla città per permettere di noleggiare bici e spostarsi da una parte all’altra della vallata ammirando il paesaggio toscano e alloggiando in strutture vegan, insomma, non posso che appoggiare iniziative di questo tipo, sopratutto se ben pensate e con offerte di servizi adatti a vegani in viaggio.

Il Life Bistrot si trova in Via Porta all’Arco, 15, mentre l’Albergo Diffuso si trova al numero 19 della stessa strada.

The following two tabs change content below.
ROBERTO ROSSI (Arezzo 1971) si diploma in elettronica nel 1990, ma fin da subito manifesta il suo interesse per la fotografia ed i viaggi, anche grazie al papà fotografo ed a tanti amici viaggiatori. "Ricordo ancora quando da piccolo mi recavo nell'agenzia viaggi del mio paese a prendere le brochure appena arrivate, mi bastava aprirne una per iniziare a viaggiare con la mente. Poi per fortuna all'eta di 16 anni il mio primo viaggi in Marocco, da li un susseguirsi di emozioni ed avventure in tutto il mondo." Roberto ha sempre dimostrato un'attrazione particolare per gli USA, nazione che conosce profondamente, dalle grandi città dell'est, una su tutte New York City, ai grandi parchi dell'Ovest, non ultima la strada che lo ha cambiato per sempre, la Route 66, per la quale pubblica la sua prima opera "Route 66 il mito Americano" - edizioni Amazon, nel 2017. Artista, viaggiatore, motociclista, tutte passioni che esprime nel suo blog Vegani in Viaggio e nelle pubblicazioni ricche di foto e curiosità, ma sempre essenziali ed estremamente efficaci, niente di superfluo, tutto pensato per aiutare il viaggiatore. Vegano da molti anni, amante della Natura e degli animali, ha un amore particolare per i gatti con cui condivide da sempre la sua vita. La passione per la fotografia, i viaggi e la grafica (sua principale attività), regalano un mix sempre attento e funzionale in ogni opera realizzata, Roberto ama chiudere spesso i suoi racconti scritti o narrati con una frase che esprime tutta la sua passione per la vita e le avventure in giro per il mondo: "Buon viaggio a tutti voi, ovunque la vita vi porti!"

Ultimi post di Roberto Rossi (vedi tutti)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.